Torta al latte (vegetale!) caldo , senza… burro, latte e uova

Finalmente riesco a scrivere nel mio sito… in questi giorni difficili è diventato un lusso potermi dedicare ai miei dolcetti, tra lockdown, smartworking e bambini a casa ovviamente il tempo da ritagliarmi per poter fare ciò che più amo è davvero inesistente.

Ieri sono riuscita in 10 minuti a preparare l’impasto per questa ciambella gustosa da inzuppare tutta nel latte a colazione o la sera, come ho fatto io ieri, prima di andare a letto.

Forza amici provate anche voi a coccolarvi un pochino con questa semplice tortina! Ce la fremo!

Torta al latte (vegetale!) caldo , senza… burro, latte e uova

INGREDIENTI

  • 200 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito vanillato
  • 4 cucchiai di cioccolato fondente in polvere
  • 160 ml di latte vegetale
  • 250 g di yogurt alla soia (2 vasetti)
  • 80 g di burro vegetale (io ho usato quello di soia)

PREPARAZIONE

  1. Preriscaldate il forno a 180°
  2. Sbattete gli yogurt con lo zucchero fino a completo assorbimento e nel frattempo scaldate il latte vegetale in un pentolino assieme al burro vegetale fino a sfiorare il bollore, intanto setacciate la farina, la fecola, la vanillina e il lievito e versateli sul composto di yogurt e zucchero mescolando con il gancio a foglia a bassa velocità. Quando il composto sarà omogeneo versate poco per volta il latte e il burro.
  3. Inoliate e infarinate (io ho usato del pan grattato) una teglia col buco da 24 cm e versateci dentro la metà dell’impasto che dovrà risultare lucido e setoso. Rimettete la ciotola con la metà rimanente nella sede dedicata dell’impastatrice e versateci il cioccolato fondente e sbattete a bassa velocità fino a completo assorbimento. Versatelo ora nella teglia e con una forchetta mescolate grossolanamente gli impasti.
  4. Infornate a forno statico per 30 – 35 minuti o finchè uno stecchino non uscirà dalla torta completamente pulito.

CONSIGLIO: Conservate la torna per un massimo di 3 giorni ben chiusa in una scatola, sotto una campana di vetro o in forno. Io per la cottura ho usato il fonetto da fuoco messo sul fuoco dolce per 45 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...