Torta alle codette di zucchero colorate, senza… burro, latte e uova

Il primo maggio è stato il compleanno della mia mamma e seppur a distanza, ho voluto festeggiare. Essendo lei molto golosa di dolci e sapendo per certo che le piace la pasticceria all’americana, ho voluto accontentarla anche da lontano.

Venerdì mattina mi sono messa all’opera e ho preparato la perfetta versione senza burro, latte e uova della famosa “Funfetti Cake” che non è altro che una torta a strati farcita con tonnellate di frosting al burro e vanilla, dove nell’impasto da forno si mettono anche le codette di zucchero colorate.

Sembra più difficile sulla carta tuttavia nella pratica, non ci vuole nessuna preparazione specifica di alta pasticceria! Sono rimasta molto soddisfatta della riuscita!

Torta alle codette di zucchero colorate, senza… burro, latte e uova

INGREDIENTI

  • 300 g + 2 cucchiai di farina mille usi
  • 300 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
  • 1 presa di sale
  • 360 ml di latte vegetale
  • 120 ml di olio di semi
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 1 bustina di vanillina
  • 100 g di codette colorate

Per il frosting al burro e vanilla

  • 1 kg di zucchero a velo vanillato
  • 200 g di margarina (meglio se burro vegetale!)
  • 7–8 cucchiai di latte vegetale
  • 1 bustina di vanillina
  • Colorante alimentare a scelta

Per decorare

  • Codette colorate

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno a 180° e foderate con della carta forno la base di una teglia con i bordi sganciabili da 18-20 cm e spruzzate i bordi con dello spray staccante alimentare.
  2. Preparate il primo impasto: In una ciotola capiente setacciate la farina, lo zucchero, il lievito per dolci, la vanillina e il sale e in un’altra ciotola, versate la metà del mix e mettete da parte. Considerando ora la metà delle dosi, aggiungete il latte vegetale, l’olio e l’aceto e con una frusta a mano sbattete giusto fino a renderlo amalgamato. Aggiungete sempre la metà delle codette colorate (ricordando di tenerene da parte un po’ per decorare poi la superficie della vostra torta) e mescolate delicatamente per incorporarli.
  3. Infornate il primo impasto: versate il vostro impasto nella teglia preparata precedentemente e infornate a 180° per almeno 30 minuti. Quando mancheranno 5 minuti, aprite e chiudete lo sportello del forno e passate alla modalità ventilata. Terminato il tempo di cottura, fate la prova dello stecchino e se uscirà pulito dal centro della vostra torta, sfornate, altrimenti procedete di 3 minuti in tre minuti a controllare finchè non uscirà pulito.
  4. Preparate il secondo impasto: Riprendete ora in mano la ciotola con la metà del mix di ingredienti secchi rimasti e con la restante metà degli ingredienti umidi, seguendo le indicazioni del punto 1, preparate il secondo impasto.
  5. Infornate il secondo impasto: seguendo le stesse indicazioni del punto 2, infornate il vostro secondo impasto.
  6. Composizione del dolce e decorazione: una volta pronte le due basi della torta, lasciate raffreddare completamente e nel frattempo preparate il frosting al burro e vanilla. Nella ciotola di una planetaria dotata di frusta, versate lo zucchero a velo, la margarina (o burro vegetale) e 3 cucchiai di latte vegetale. Iniziando con la velocità al minimo e alzando gradualmente, sbattete fino a ottenere una crema fissa e liscia. Nel caso risultasse troppo fissa, aggiungete, un cucchiaio per volta, del latte vegetale fino a ottenere la consistenza desiderata. Al contrario, aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo per volta fino alla consistenza desiderata. Mettete da parte. Riprendete le vostre torte raffreddate completamente. Con un coltello molto affilato tagliate la parte superiore in senso orizzontale (il meno possibile!) per rimuovere l’effetto “collinetta” della lievitazione e ottenere così una superficie dritta. Dividete il frosting in 4 parti, prendete il primo quarto e con l’aiuto di una spatola (meglio se in metallo) ricoprite il più uniformemente possibile la superficie di una delle tue torte. Prendete la seconda torta e posizionatela sopra quella già guarnita col frosting. Prendete il secondo quarto di frosting e come per la prima torta, ricoprite con l’aiuto della spatola, in maniera uniforme, la superficie della torta. Otterrete così una torta a 2 strati. Prendete le codette colorate che avete tenuto da parte e ricoprite la superficie del frosting già spalmato sulla parte superiore del dolce. Con due colori a scelta vostra di colorante alimentare, andate a tingere i restanti 2 quarti di frosting, metteteli in 2 tasche da pasticcere e decorate il vostro dolce a piacere. Io ho decorato i lati a “rosette” azzurre e arancioni.

CONSIGLIO: conservate la torta in frigo per un massimo di 5 giorni.


Torta di compleanno a modo mio, senza… burro, latte e uova

Come ve le sognate voi le torte di compleanno? Io ho sempre adorato quelle che si vedono sui cartoni animati ricoperte di creme e granelle colorate con tutte le candeline sopra. La famosissima Christina Tosi ha una sua specialità che propone nei suo rinomatissimi Milk Bar e l’ha chiamata per l’appunto “Birthday cake” ed è davvero meravigliosa! Fatevi un giro sul link!

C’è scritto molto su come prepararla ma non ho trovato purtroppo le dosi esatte, così ne ho fatta una “a modo mio” e il risultato non è stato niente male!

L’ho preparata per il compleanno di mio marito e il suo sguardo di sorpresa e appagamento all’assaggio mi ha ripagata di tutto il gran lavoro!

Torta di compleanno a modo mio, senza… burro, latte e uova

INGREDIENTI

  • 270 g di farina 00
  • 1,5 cucchiaino di lievito vanillato per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • una presa di sale
  • 130 g di burro vegetale a temperatura ambiente
  • 270 g di zucchero semolato
  • 200 g di yogurt di soia (2 vasetti)
  • 1 bustina di vanillina
  • 140 g di panna vegetale a temperatura ambiente
  • 140 ml di latte vegetale a temperatura ambiente

Bagna

  • 200 ml di latte vegetale
  • 1 bustina di vanillina

Frosting

PREPARAZIONE

  1. Preriscaldate il forno a 180° e rivestite 4 teglie da dolce da 18 cm con della carta forno. Se non ne avete 4, farete 4 infornate dividendo uniformemente l’impasto utilizzando la stessa teglia
  2. Mescolate con una frusta la farina, il lievito, il bicarbonato di sodio, la vanillina, il sale e mettete da parte
  3. Con le fruste elettriche o una planetaria dotata di gancio a foglia, sbrattete il burro ad alta velocità finchè diventa una cremina per circa 1 minuto. Aggiungete ora lo zucchero e sbattete di nuovo ad alta velocità per circa 2 minuti finchè sarà incorporato. Aggiungete lo yogurt e sbattete a medio-alta velocità fino a completo assorbimento e poi aggiungete la panna vegetale. A bassa velocità aggiungete gli ingredienti secchi finchè il composto diventa omogeneo. Sempre a bassa velocità versate il latte vegetale fino a farlo incorporare. Date una mescoltata con una frusta a mano per togliere eventuali grumi.
  4. Versate il vostro impasto in parti uguali nelle teglie da dolce e infornate per circa 20 minuti, fate poi la prova dello stecchino e se esce pulito, sfornate. Lasciate completamente raffreddare le teglie su di una gratella
  5. Nel frattempo preparate il frosting al burro vegetale e vanilla e la bagna sbattendo con una frusta a mano il latte vegetale e la vanillina
  6. Con un coltello molto affilato, tagliate un sottilissimo strato dalla cima delle vostre 3 torte in modo da creare un superficie piatta. Posizionate una delle torte sul vostro piatto da portata, con un pennello da cucina spennellate con una dose generosa di bagna la superficie e ricoprite i modo uniforme con 100 g di frosting. Appoggiatevi sopra la seconda torta e di nuovo spennellate con una dose generosa di bagna e ricoprite uniformemente con altri 100 g di frosting. Di nuovo appoggiate sopra la terza torta, spennellate con una dose generosa di bagna e ricoprite uniformemente con altri 100 g di frosting. Prendete finalmente l’ultima torta e posizionatela sopra, spennellate con una dose generosa di bagna e decoratela con il frosting rimanente con una tasca da pasticcere o a vostro piacimento. Cospargete con granelle a piacere.
  7. Ponete in frigo per almeno 30 minuti

CONSIGLIO: Conservate quello che ne rimane in frigo, coperto da pellicola trasparente per un massimo di 5 giorni.


Lemon Blueberry Layer Cake, senza… burro, latte e uova

Avete mai visto il film capolavoro “Un bacio romantico – My blueberry nights” solo con Jude Law, Nora Jones, Rachel Weisz e Natalie Portman? Beh… io sì, innumerevoli volte e se non l’avete ancora visto, vi consiglio caldamente la visione.

In questo stupendo film si parla molto dell’americanissima blueberry cake, la torta ai mirtilli (il blueberry del titolo si riferisce esattamente al dolce!), torta che si trova in ogni tavola calda che si rispetti degli States. Burrosa, lattosa, pannosa, morbidissima e squisita.

Oggi pomeriggio, finito di lavorare sono stata presa da raptus e ho iniziato a “spignattare”, famoso detto francese, dopo aver scartabellato qua e là in favolosi siti di grassissime e sublimi ricette americane. Bella non esattamente (la mia!) ma all’assaggio la mente è volata alla scena che vale la visione di tutto il film!

Lemon Blueberry Layer Cake

INGREDIENTI

Torta

  • 230 g di burro vegetale ammorbidito a temperatura ambiente
  • 2 yogurt alla soia
  • 250 g di zucchero semolato
  • 100g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di estratto di vanilla
  • 345 g di farina milleusi + un cucchiaio da tenere da parte
  • 1 bistina di lievito vanillato per dolci
  • un pizzico di sale
  • 240 ml di latticello vegetale
  • la scorza di 3 limoni
  • il succo di 3 limoni
  • 258 g di mirtilli freschi

Farcitura e guarnizione

  • 224 g di spalmabile alla soia a temperatura ambiente
  • 115 g di burro vegetale ammorbidito a temperatura ambiente
  • 420 g di zucchero a velo
  • 1 – 2 cucchiai di panna vegetale
  • 1 cucchiaio di estratto puro di vanilla
  • 1 pizzico di sale

PROCEDIMENTO

Torta

  1. Preriscaldate il forno a 180°
  2. Mettete il burro nella planetaria e con la frusta alla massima velocità sbattete il burro fino a farlo diventare una cremina
  3. Aggiungete lo zucchero semolato e quello di canna e sbattete a velocità medio alta fino a completo assorbimento
  4. Aggiungete lo yogurt e l’estratto di vanilla e continuate a sbattere a media velocità finchè il composto non diventa omogeneo
  5. In una ciotola a parte mescolate la farina, il sale e il lievito e aggiungete poco alla volta gli ingredienti secchi a quelli umidi con la frusta a bassa velocità
  6. Versare ora il latticello, la scorza e il succo di limone e mescolare fino a completo assorbimento
  7. A parte mescolate i mirtilli con la farina e versateli delicatamente nell’impasto a planetaria spenta, mesolate poco con un cucchiaio
  8. Versate il composto uniformemente in 3 teglie da forno precedentemente spennellate di olio di semi e infarinate oppure spruzzate con lo spray spruzzante alimentare
  9. Infornate le 3 teglie per 25 – 30 minuti facendo la prova dello stecchino dai 20 minuti di cottura, quando lo stecchino esce pulito, sfornate le teglie e lasciate raffreddare prima di farcire la torta e guarnirla

Farcitura e guarnizione

  1. Utilizzando sempre una planetaria con la frusta, sbattere il cremoso alla soia e il burro vegetale fino a eliminare tutti i grumi
  2. Aggiungere lo zucchero a velo, la panna, l’estratto di vanilla e il sale con la frusta a velocità minima
  3. Aiutandovi con un coltello molto affilato o da pane, tagliate le superfici dei 3 livelli che avete preparato inmodo da creare una superficie piatta
  4. Ponete il primo strato della vostra torta sul supporto scelto e ricoprite uniformemente col frosting, appoggiatevi sopra il secondo strato di torta e di nuovo ricoprite uniformemente col frosting, aggiungete ora l’ultimo stratto e ovviamente ricoprite sempre uniformemente col frostinge spalmatelo anche ai lati nella maniera che più vi piace
  5. Guarnite con mirtilli e fettine di limone a vostro piacimento